PDL

Illuminati…

siamo noi non questa materia grezza. Così parlò Yoda su Dagobah, istruendo Luke Skywalker sul cammino che uno Jedi deve intraprendere.

Ma illuminati siamo noi anche quando ci svegliamo nel mezzo della notte in piena epifania, e ci accorgiamo di ciò che già ci eravamo accorti, ma in forma più potente, più violenta, in una forma che ti forza ad alzarti dal letto come posseduto e ti costringe a fare questo.

 

Gianfranco "Biondo" Fini Perché? Mi chiederete, perché fra poche ore Gianfranco Fini terrà un aspettatissimo discorso alla Convention di FLI a Perugia, perché si sta ultimando il trucco, si sta aggiustando il colletto, per, forse, poter acquistare una nuova “verginità” agli occhi degli Italiani.

E’ da Mirabello che Fini sta utilizzando la tecnica Beautiful, dei grandi discorsi, delle svolte che sembrerebbero epocali, di proposte di staccare la spina. Di grandi cambiamenti, per gattopardescamente, non cambiare niente.
Oh, magari è solo tattica e strategia politica, Fini in questi ultimi tempi si è sentito “disallineare” con la sua corrente interna, dalle politiche del PDL che si stava schiacciando sempre di più sulle posizioni della Lega.

Niente di più probabile che con la nascita di FLI lui abbia avuto l’intenzione di riacquisire maggior peso all’interno del PDL, e visto che all’interno del PDL non riuscivano ad ottenere il peso che volevano, hanno ben pensato di ottenerlo dall’esterno, formando un nuovo soggetto politico, mandando avanti delle persone che in questi ultimi tempi avevano riottenuto un certo credito fra gli indecisi, e non troppo sorprendentemente, da molti del centrosinistra delusi da un’opposizione inesistente, che sa solo litigare con se stessa, che quando Renzi il sindaco di Firenze, dice di ROTTAMARE la fallimentare classe dirigente del PD, di cambiare strategie e facce, sa solo tuonare NOI VOGLIAMO RISPETTO!
Il rispettto va guadagnato ed è faticosissimo, e si perde in un attimo, basta fare una stronzata, come ben sanno alcuni esponenti di FLI di Fini che avendo acquisito una certa credibilità con le loro affermazioni, tardive peraltro (dopo 16 anni in compagnia con il NanoKnight accorgersi di come è solo ultimamente, non è che depone molto favorevolmente sulla loro “intelligenza politica”), però si dice meglio tardi che mai, comunque sia, qualcuno ci aveva creduto alla voglia di effettiva discontinuità con il rimanente PDL, quindi simpatizzanti della prima ora dei Finiani, gente di destra, indecisi, e titubanti ma speranzosi provenienti dal centrosinistra, sono rimasti delusi quando alla prova dei fatti, per ora  FLI si è dimostrata “Fedele alla LInea”.

Sarà tattica, sarà strategia, la politica si fa sopratutto con quella.

Ma per una volta mi piacerebbe che sapessero attuare la parola COERENZA e non solo scriverla nei discorsi.

E torniamo al discorso di domani, anzi di oggi pomeriggio, Fini si  è messo la parrucca bionda più bella che ha, si è fatto gonfiare le labbra e si è messo un bel paio di poppe, sembra veramente credibile.
Ma il bigolo, quello no non se lo leva…

Ed allora qualcuno si troverà come nella famosa barzelletta, che di solito la gente racconta come avvenuta al cugino…

Mio cugino una volta ha incontrato una donna, una bella donna, sono usciti insieme e si sono appartati, bhe… questa donna in realtà era un uomo.

– E allora?

– Bhe ormai mio cugino era nudo, era arrapato, e comunque non gli dispiaceva ciò che vedeva…

-E quindi?

-Quando il gioco si fa “duro” i “duri” iniziano a giocare…

Ecco io almeno mi sono accorto del bigolo nascosto, e posso decidere già prima se il gioco vale la candela, ma altri?

Cosa succede nel PDL?

Quella che ad inizio legislatura sembrava una fortezza inespugnabile, una granitica maggioranza dietro al suo leader sta iniziando a disgregarsi?

Lotte interne, parlamentari di centrodestra che parlano di inserire nella Costituzione i Diritti alle coppie di fatto, dopo che la campagna elettorale del Centro Destra era tutta impostata sulla famiglia tradizionale, ossia coppia di eterosessuali regolarmente sposati (però predicavano bene e razzolavano male tanto che molti sono sposati divisi e risposati, sono cose che succedono nel corso della vita, tutto normale, però sembrava lo volessero negare…).

Questa proposta di legge è comunque saltata, ma è un ulteriore indizio che forse la maggioranza non è così compatta e granitica come lo è stata fino ad ora, ed adesso che è tempo di finanziaria, i ministri stanno iniziando a chiedere fondi a Tremonti, che nicchia, anzi in finanziaria si parla di ulteriori tagli…