bPhon

Chiedo scusa…

… chiedo scusa, ma credevo di vivere in una democrazia compiuta, mi illudevo, evidentemente.
Chiedo scusa perché ho sempre pensato che chi continuava a votare per Berlusconi, dopo aver illuso tutti quanti, fosse un imbecille, la prima volta uno ci puo’ credere, ma dopo no, e quindi… erano tutti imbecilli?

No.
Lo ero io.
Che non avevo realizzato, che non avevo capito.

Certo, se fossimo stati una democrazia compiuta, le persone che continuano a votare uno che le ha prese per il culo per degli anni, un po’ di imbecillità la devono avere.
Ma qui non siamo in democrazia.
No.
Proprio no. Decisamente no.

Viviamo in uno stato feudale, mascherato da democrazia.
Ma le elezioni servono esclusivamente ai “feudatari” per confermare il loro potere di fare quello che piu’ aggrada loro.

E quindi è perfettamente logico e normale, in uno stato feudale, seguire un leader carismatico e alla malora le leggi, perché sono leggi fatte da altri.
In uno stato feudale, il leader carismatico, è immune alle leggi, non desta scandalo il suo comportamento.
In fondo ha il potere. Ed è quello che conta.

E quindi sono io l’imbecille che ha creduto di essere in uno stato di democrazia.

Sono io l’imbecille che cercava di votare secondo scienza e coscienza.
Stolto me.
Stolti voi che l’avete fatto.

Vendetelo il vostro voto, a poco prezzo, a caro prezzo, fatelo voi il mercato, ma intascate subito il compenso pattuito per il vostro voto.
Che se aspettate dei risultati dalle persone che avete votato, state freschi.
Sceglietevi un leader e seguitelo, non importa quale, non importa quale idea professi, l’importante è stare vicini alla sua fonte di potere, magari qualche briciolo vi puo’ capitare…

E quindi chiedo scusa a tutti quei milioni di persone che hanno votato e che voteranno per Berlusconi.
Renzi ha mostrato chiaramente che il Vecchio Leone per quanto acciaccato è ancora potente, e non c’è nessun Giovane Leone in grado di prenderne il posto, per quanto ci sia qualcuno che scalpita, ma invece di ruggire miagola…

Non ho consigli da dare.
Non so neanche perché scrivo questo sfogo…
Ma non mi riconosco piu’ in questo paese.

L’unico consiglio che mi sento di dare, è l’esortazione che Gandalf fece ai suoi compagni durante lo scontro con il Balrog.

“Fuggite… sciocchi”

Advertisements

2 comments

  1. Mah… Renzi non ha fatto altro che scegliere, come hanno fatto tutti i leader di quell’area, di avere il confronto elettorale con Berlusconi. Ed è questo che tiene in vita la cariatide. Alternative ce n’erano.

    Ma questo non è nemmeno feudalesimo. Per quanto può sembrare strano, nel feudalesimo esiste comunque il codice cavalleresco che qui non esiste. Ce lo vedi Razzi che segue un codice cavalleresco? “Io mi faccio i cazzi miei…”

    Questo è Principato. Solo che invece di Augusto, abbiamo delle mezze seghe (se non delle seghe totali) come Berlusconi e Renzi. Gente che concepisce la democrazia, non come un confronto di idee che avvengono in un contesto di regole e di pesi e contrappesi nei poteri, ma come una contesa del tutto personale dove l’uomo forte viene scelto dal popolo. Il plebiscito non è democrazia, anche se è l’espressione della volontà popolare.

    La gente confonde le due cose perché pensa che democrazia sia solo l’atto passivo del votare. Non è così. La democrazia è viva se la gente si rende conto che va difesa attivamente proprio dai demagoghi e dagli aspiranti principi. Perché Augusto restituiva i poteri al senato e il senato glieli concedeva a vita, finché il senato non serviva più a nulla, non decideva più nulla e Caligola per rappresentare in modo “vivo” questo fatto nominò senatore un Asino.

    Oggi la gente si trova a votare, Renzi, Grillo o Berlusconi. Non importa. Questi hanno già deciso che il tuo voto in futuro conterà meno di quanto conta oggi che già conta meno di ieri, perché con le liste bloccate questi sono riusciti a nominare personaggi al cui confronto l’Asino di Caligola è sia più nobile che più intelligente.

    E io a dirlo inascoltato dal 2005 quando vennero fuori le leggi elettorali regionali…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...