Sogni agitati…

Luogo: una stanza, semibuia. Una scrivania, una sedia girevole in pelle, una persona in penombra seduta, c’è un numero sullo schienale della sedia, il numero è 03.
Dall’alto 4 faretti disegnano dei coni ellittici luminosi sulla scrivania.
Una scritta si disegna nell’aria sovrastante la scrivania.

“Conference starting – Accept or Decline”

L’uomo seduto nella penombra muove la sua mano indicando l’assenso alla conferenza.

il tavolo si popola di avatar virtuali.

01 – Un gatto sorridente accarezzato da una mano guantata.
05 – Una figura astratta, la proiezione 3d di un  oggetto 4d
04 – Una rosa nera.
02 –  Un mostro lovecraftiano.

01 – “Ci siamo tutti. Possiamo cominciare? Benissimo… ” aggiunse senza aspettare risposte, “… il nostro mondo è al collasso, dobbiamo fare qualcosa, tra poco raggiungeremo quota diecimiliardi di persone, ed ancora non abbiamo potuto far partire il Progettto Eden, le guerre locali non sono abbastanza cruente, e il progresso nella distribuzione e produzione di cibo può sfamarne il doppio… ma non abbiamo più spazio per mantenere altre persone su questo pianeta.”

02 – “Sai benissimo perché il Progetto Eden non è partito, non cominciare a rivangare negli errori del passato, tutti abbiamo le nostre colpe.”

01 – “Lo so benissimo, non ho richiesto questa conferenza per puntare il dito, quel che stato è stato, voglio idee, cosa facciamo ora? L’Opinione non accetterà i soliti discorsi su guerre, carestie, pandemie varie, non stavolta. Stavolta l’Opinione è informata, attenta, capirà se qualcosa non torna.”

05 – “Un asteroide su un continente popoloso?”

03 – “E rischiare così di far scoprire la nostra tecnologia? Sai bene che la Fascia è la nostra linea di difesa, non possiamo utilizzarla contro di noi, l’asteroide… mpf… sei sicuro di avere tutte le rotelle a posto?”

05 – “Le mie rotelle stanno benissimo 03, ma in fondo tu non sai proporre niente, sai solo denigrare e dire di no… almeno c’ho provato io… “

01 –  “Signori… state calmi, siamo forse fra ragazzini? Mi aspetto consigli da voi, non battibecchi.”

04 – “Potremo rilanciare una qualche vecchia tecnologia in grado di abbassare l’età di vita delle persone…”

05 – “E come? Sai bene che l’aspettativa di vita è aumentata, un essere umano arriva tranquillamente a 120 anni, e ci arriva senza acciacchi… “

04 – “Lo so benissimo, e so benissimo che da quando il Nucleare è stato bandito, a favore delle rinnovabili, la qualità della vita è aumentata… aiutando le persone a rimanere più a lungo in vita… ma appunto adesso è troppo. Il pianeta non può resistere ulteriormente.”

01 – “Benissimo 04, sentiamo quello che hai in mente.”

04 – “Nuove scoperte sui pannelli solari,  il loro riflesso ha un impatto negativo sulla temperatura terrestre… si sta alzando… “

05 – “Ma non è vero… “

04 – “Ehi… c’è nessuno in casa? Lo so benissimo, ma è un particolare di secondaria importanza, lasciate che ci pensi io a questo.”

02 – “La faccenda si fa interessante, continua… “

04 – “Qui si esce dalla mia competenze e si entra nella vostra, quindi correggetemi se sbaglio. Subito dopo aver iniziato la campagna informazione sui pannelli solari, attaccheremo le altre rinnovabili, con scuse assurde, più assurde saranno più la gente sarà disposta a crederci.
Dopo aver finito con la campagna “informazione” passiamo alla campagna vera e propria, alcune nuove scoperte permetteranno la creazione di nuove centrali nucleari più sicure…”

03 – “Ma non saranno più sicure… “

04 – “No perché nel frattempo nuovi scandali sul solare riveleranno che i pannelli fotovoltaici sono fatti con materiali altamente cancerogeni… “

01 – “Comincia ad avere senso…”

04 – “Grazie… di questo passo arriveremo a mettere al bando, con la dovuta calma, il solare… ed i successivi morti per leucemie varie e tumori annessi, saranno colpa del solare… “

01 – “Geniale… facciamolo”

02 – “Si… facciamolo”

03 – “Approvato.”

05 – “Approvato… facciamolo..:”

 

… e poi il sogno si è interrotto…

uff… devo smetterla di mangiare pesante…

 

 

Annunci

7 pensieri su “Sogni agitati…

  1. 1) La trama che ho descritto si può utilizzare per tante cose, trama multi-obiettivo…
    2) Sono nei muri, ed in genere ti spiano… la razza senziente della blatta germanica, vive dentro i muri, ci osserva ed aspetta il momento giusto per prendere il nostro posto 😛
    3) Gli Innominati, plurale dell’Innominato di Manzoniana memoria, in mix con gli Illuminati… ma siccome gli Illuminati sono molto inflazionati, mi sono inventato gli Innominati…
    4) I complottisti disegnano complotti fantastici, pieni di personaggi, complici consapevoli e complici inconsapevoli, vivono in un mondo pericolosissimo, dove non si possono fidare del loro vicino di casa, perché hanno paura che sia un agente del Grande Complotto Mondiale…
    Alla fine non si fidano neanche dei loro compagni complottisti, perché… il nemico ti ascolta… ed è in mezzo a noi…

    Però anche il paranoico più spinto qualche volta ha ragione, i complotti reali esistono, solo che coinvolgono pochissime persone, (più persone coinvolte più probabilità che qualcuno ceda e vuoti il sacco).
    Ed in genere sono molto più banali…

  2. LOL!

    Questa somiglia molto al terremoto in Giappone provocato da Haarp… magari ci buttiamo dentro pure le scie chimiche e gli alieni e ci possiamo fare un film…
    Ipotesi di complottone!

    ^_____^

    P.S. ma che t’eri magnato? ^___^

    • Psst… ci stanno osservando… sono dentro i muri…

      ^_^

      Bhe… volendo ci si può mettere di tutto… è una trama multi-obiettivo…

      Sai… gli Innominati vanno sempre di moda… 😀

      Ed a volte i complotti sono reali… ma in realtà molto più banali rispetto come li dipinge il complottismo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...