Pranzo a L’Aquila, Brunetta non gradisce E il suo portavoce protesta per lettera – Repubblica.it

L’AQUILA – Una lettera ufficiale dal ministero, addirittura. Sarà che il titolare della Funzione Pubblica si diletta di cucina, ma non si ricorda iniziativa analoga nella storia repubblicana. Oggetto dello sdegno, un pranzo a L’Aquila. Al quale Brunetta ha partecipato in occasione di un convegno sulla innovazione tecnologica. La lettera di contestazione è stata inviata al ristoratore dal portavoce del dicastero, Vittorio Pezzuto. Si punta l’indice sul “Pane raffermo, speck mediocre avvolto nelle fette di ananas (roba che neanche gli inglesi…), tiramisù giallognolo e improbabile, salame rancido. Il tutto servito da un cameriere per caso”.

via Pranzo a L’Aquila, Brunetta non gradisce E il suo portavoce protesta per lettera – Repubblica.it.

 

Poi continua con l’affondo finale “Posso garantirvi che il catering che avete offerto oggi alla Regione in occasione del forum dell’innovazione verrà ricordato a lungo dal ministro Brunetta…”

 

Mi dispiace che il pranzo che gli è stato gentilmente offerto dal catering non sia piaciuto al miniministro Brunetta, no quando dico miniministro non mi riferisco alla sua statura fisica, ma alla sua statura morale.

Perché trovo veramente vergognoso il comportamento di questa persona in questa occasione. La prossima volta spero che qualcuno gli metta due flaconi di guttalax nel pasto. Così almeno si lamenta per qualcosa.

Aggiungerei a fine pasto per digerire una bottiglia di Amaro Giuliani.

Vergogna miniministro.

Mangiate a sbafo e vi lamentate pure.

 

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...