Lettera aperta al PresDelCons

“Ciao PresDelCons, sono un bambino di 8 anni, purtroppo mio papà ha perso il lavoro, e non può pagare la retta per lo scuolabus, a scuola mi ci porterebbe volentieri, ma purtroppo non ha più la macchina, gli si è rotta, e la scuola è lontana, quindi anche volendo non può accompagnarmi a piedi, ché magari quando è bel tempo, si può fare anche una passeggiata, ma quando c’è scuola c’è sempre brutto tempo, e poi arriverei a scuola tutto bagnato, e poi con il peso dei libri…

Caro PresDelCons mi hanno detto che sei una persona di buoncuore, perché aiuti le persone che hanno bisogno di una mano, senza chiedere nulla loro in cambio, perché dovresti poi? Si aiuta quando uno ha bisogno, vero? E senza chiedere nulla in cambio, sennò che aiuto è?

Quindi ti chiedo caro PresDelCons, puoi aiutare me e gli altri miei amici che non riescono o a pagare la mensa o a pagare lo scuolabus?  Non chiediamo macchine o gioielli, ma solo un aiuto per continuare ad andare a scuola come gli altri nostri compagni.

 

Ciao da un bambino non italiano, ma che vuole imparare come tutti gli altri bambini italiani.”

 

Si lo so… è un po’ troppo melensa… però che vi aspettate da un bimbino di dieci otto anni?

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...