Fragments of life…

Era una mattinata umida stamattina, aveva piovuto tutta la notte e sembrava volesse ripiovere di nuovo.

Ho accompagnato la mia bimba al nido insieme a mia moglie, lei poi ha proseguito per andare a lavoro, io invece mi sono fatto una passeggiata, che male non mi fa :-), mentre mi sto avvicinando a casa, casualmente passo dietro i cassonetti, in genere ci passo davanti visto che sul retro, pur essendoci il marciapiede, c’e’ una minidiscarica. Vedendo che il passaggio era quasi libero ed essendomi incuriosito da alcune cose che avevo visto sul retro dei cassonetti mi avvicino…

Toh… bada chi c’e’…

Un pc…

buttato via, come una cosa inutile e rotta… (ovvio… è una cosa inutile e rotta, ma qualcosa si puo’ recuperare sempre), il problema era che questa povera bestia, un pentium III di una decina d’anni fa’ era stato all’addiaccio tutta la notte e sotto la pioggia…  fa niente, lo prendo lo porto a casa, lo metto sul tavolo con dei panni sotto in maniera che possa asciugarsi un po’…

Lo apro, e guardo cosa posso cannibalizzare, ci sono due stick di memoria pc133 da 128 mb… (ce ne fosse stata una da 256 sarei stato più contento… ma non si guarda in bocca a caval donato :-P) li levo e li poso sul tavolo ad asciugare, dopodiché procedo all’esame olfattivo, si sente un po’ di puzza di bruciato, e probabilmente è per quello che il pc è finito vicino al cassonetto… (Oddio… una volta ne ho trovato uno completamente funzionante, lento, lentissimo, ma il suo onesto lavoro lo fa…).

Quindi vado ad estirpare l’hard disk dal suo loculo per controllare se funziona o meno, si è un po’ ammollato, pero’ l’elettronica sembrava asciutta l’ho tamponato un po’… e l’ho collegato al cavetto del pc… girare sentivo che girava e dopo un paio di tentativi è stato anche riconosciuto…

E c’e roba dentro…

Windows 2000 come SO (provato su un pc virtuale ma non funzia… probabilmente non gli piace l’ambiente virtuale o magari c’ha qualche altro problema, indagherò più a fondo), Sistema operativo a parte, come disco in se per se sembra funzionare, e ci sono foto documenti office e quant’altro poteva servire in un’azienda, perché indubbiamente questo era un pc aziendale…

E nello scorrere i dati presenti frammenti di vita di altre persone si sono incrociati con la mia, lo formatterò certamente, però mi piacerebbe scoprire la “storia” di questo oggetto, perché è finito dove è finito e cosa ci faceva dalle mie parti visto che l’azienda sembra essere di tutt’altra parte d’Italia…

C’è una morale in questa storia, a parte che i pc sono rifiuti speciali e non bisognerebbe buttarli via semplicemente nel cassonetto, ma comunque se decidete di buttare via un pc, assicuratevi di aver tolto l’hard disk, specialmente se ci sono dati vostri, importanti e riservati… o se proprio non volete toglierlo almeno formattate il disco rigido e donate il pc a qualche associazione… magari una nuova vita ad un vecchio pc si puo’ sempre trovare…

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...