In quale paese viviamo?

Sono sinceramente preoccupato per il futuro di questo paese, un paese dove ci sono “mele marce” fra i Carabinieri, dove massacrare i detenuti sia considerato normale, basta non farlo in sezione ma portarli da altre parti dove non possono essere visti…

Dove un ragazzo Stefano Cucchi, che viene arrestato per il possesso di 20 g di hascisc, non si sa come, muore per cause misteriose…

Su vari siti si trovano le immagini dell’autopsia del ragazzo, anche su questo link sopra, attenzione non è un bel vedere, ma le immagini sono state messe a disposizione dalla famiglia, e capisco il perché, forse c’è in atto un tentativo di insabbiamento da parte delle forze dell’ordine, forse qualcuno non ha fatto fino in fondo il suo dovere, o forse è stato fin troppo zelante contro quel “pericolosissimo” criminale.

Oh… sia ben chiaro, la droga ce l’aveva, magari qualche sorta di rieducazione non gli avrebbe fatto male, ma qui sembra che sia successo proprio qualcos’altro. Ufficialmente si parla di morte accidentale, ma il ragazzo è stato vistosamente pestato, massacrato di botte, e allora si ritorna ad una notizia a cui ho accennato prima, su Repubblica c’è l’audio di una conversazione registrata nel carcere di Teramo.

E’ questo quello che è realmente successo?

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...