Ritorno al… passato

E’ il viaggio che questa Italia sta facendo… c’è rabbia, molta rabbia, c’è corruzione che non si è mai fermata, c’è voglia di violenza, non per imporre la propria idea con la forza, ma per sfogare la propria rabbia, violenza fra i giornali, violenza fra le istituzioni, guerra di caste per il predominio, è quasi un Armageddon…

Ritorna il discorso delle raccomandazioni, (e quando mai se ne era andato), i coniugi Mastella che fanno i feudatari, creandosi il loro regno, ma davvero mi stupisco di queste cose? Non è così che in fondo sono fatti gli italiani? Perché pretendere diritti quando posso contare sui privilegi dovuti all’essere amico di…
Non sono i coniugi Mastella, non è Berlusconi, il problema dell’Italia… loro sono solamente  lo specchio riflesso degli italiani.
No. Non di una parte degli italiani, di tutti gli italiani, anche di quelli che sono contro di loro, perché in fondo vorrebbero essere come loro.

No. Non è totalmente giusto o corretto quello che ho detto, probabilmente è il pessimismo che mi fa parlare, perché non tengo conto di chi lotta ogni giorno per sopravvivere, di chi tira la carretta, non ho tenuto conto delle persone che onestamente fanno il loro lavoro e mandano avanti questa sgangherata nazione… nonostante i governanti…

Annunci

4 pensieri su “Ritorno al… passato

  1. Cosa c’è dietro lo sapremo soltanto alla fine, però spero che concorderai con me nel dire che in questo caso Mastella ha cercato di ammorbire il proprio gesto asserendo di averlo fatto per i poveracci!Evvai, così i poveracci di testa adesso li mettiamo negli enti pubblici, e diminuiamo i servizi e l’efficienza!Evvai, così il settore pubblico sembra più una sorta di discarica (scusa il termine) dove si piazzano gli amici e coloro che non sanno fare nulla!Pensa che quei pazzi francesi assumono i geni nelle istituzioni, i laureati nelle migliori università vengono assunti negli enti pubblici, qui invece il pubblico è sinonimo di posto fisso e poco competitivo. Poi è ovvio che ci ritroviamo in una barca che affonda pian piano…

    Tommaso

    • Certamente, sono perfettamente d’accordo con te, hanno cercato di ammorbidire il proprio gesto dicendo di averlo fatto per dei poveracci…
      E’ proprio questo che mi fa arrabbiare, perché li hanno scelti, i loro “poveracci”, da aiutare in base a non so quale criterio, ma non certo in base ad un criterio giusto nei confronti di altri poveracci…
      Se aiuto deve essere deve essere per tutti, ed in certi posti ci deve entrare chi è effettivamente capace…
      Questo in tutta Italia, non solo in Campania…
      Solo che qui in Italia si preferisce avere dei privilegi piuttosto che dei diritti…

  2. Onestamente, i Mastella devono ancora essere condannati!Non vorrei che fossero colpevoli prima ancora di una sentenza del giudice, visto che l’anno scorso nulla venne fatto nei loro confronti!Solo tanto can can mediatico che ha aiutato i giornali a vendere qualche copia in più!

    Tommaso

    • >Onestamente, i Mastella devono ancora essere condannati

      Certamente, evitiamo le gogne mediatiche, però qualora fosse tutto in regola e tutto nella norma, e i Mastella non avessero fatto alcunché di illecito, è una sorta di feudalesimo il loro, ma questo feudalesimo non l’hanno creato loro… è proprio il sistema che è così, qui a Prato non abbiamo i Mastella, ma ci sono altri signorotti, che prediligono gli interessi alla competenza delle persone… e questo a tutti i livelli e da tutte le parti…

      >Non vorrei che fossero colpevoli prima ancora di una >sentenza del giudice, visto che l’anno scorso nulla venne >fatto nei loro confronti!

      Se non mi ricordo male l’anno scorso furono comunque fatte delle restrizioni cautelari ai mastella…
      E quest’anno addirittura una sorta di esilio…

      quello che mi chiedo io è

      cosa c’è dietro?

      Btw…
      grazie del commento 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...